Varie #75

Man on Wire è un film incredibile. Il tocco di James Marsh, che tiene tutto sospeso tra “mito” e realtà, lì dove l’Arte dovrebbe sempre restare. Ricorderò sempre quel giorno a Venezia in cui incappammo per caso in Wisconsin Death Trip. #1 fan.

Broken Social Scene visti per la prima volta al Siren Festival. Kevin Drew ruffiano all’ennesima potenza, ma con la spiaggia alle spalle, il tramonto e tutto il resto ho finito per perdonarlo. Alla fine sono un gruppo intoccabile: batterista trovato all’ultimo momento; in formazione senza donzelle, ne reclutano una poche ore prima del concerto; e nonostante ciò, i pezzi fanno tutti piangere (Hit The Wall dal nuovo Brendan Cunning toccante). L’unico gruppo indie rock che ha senso di esistere.

Atlas Sound al South Street Seaport. Se ti giri a sinistra, c’è il Brooklyn Bridge con le cascate di Olafur Eliasson. A destra c’è il Financial District con i grattacieli giganti. Ragioni di osservare Bradford Cox zero. Ragioni per godersi la sua musica mentre ci si guarda intorno e ci si gode il contesto, infinite.

Abe Vigoda alla Mercury Lounge. I gruppi che hanno stile oggi danno fastidio. Sono giovani, difficili da catalogare, troppo pompati e di conseguenza un po’ antipatici. Il problema è che non ci puoi fare nulla: sono ragazzini che si sono inventati qualcosa di nuovo. Le magliette dei Jesus and Mary Chain, i ritmi tropicali, i passettini avanti e indietro ed il wall of sound che su disco te lo scordi. Mezz’ora pulita con la gente attaccata al palco che si agita come non è più comune constatare.

Ascolto solo Goldmund. Threnody e Apalachee mi prendono alla gola.

~ di Davide su luglio 27, 2008.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: