Weekenders

Venerdì sono andato allo StudioB a vedere Young Knives. Non ho la minima idea delle implicazioni che questo comporta. Mi dicono siano gruppo NME, il che mi spaventa. Forse, se ci penso bene, mi piace illudermi che codesta generazione di gruppi inglesi si sia formata ascoltando i dischi usciti per Art Monk Construction e Gern Blandsten e che con il “britpop” non abbia nulla a che vedere. C’erano 8 persone.

Poi ha suonato The Field, che fino a metà concerto pensavo fosse un altro act in scalletta. Tutto analogico con basso e batteria dal vivo. Ed io che mi aspettavo il delirio con Everday e invece questi me la distruggono in versione macchinosa/krauta.

Sabato sono andato all’East River Amphitheater a vedere I gruppi che vogliono essere animali. Ne Animental ne Lexie Mountain Boys sono riusciti a farmi rotolare per terra come una giraffa. Anzi, mi sono proprio rotto le balle. C’erano 14 persone.

Lucky Dragons invece ha spaccato tutto. Ho fatto pure un video.

~ di Davide su giugno 8, 2008.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: