The Sweetest Ache

Sono stati tre mesi piuttosto intensi, che poco hanno avuto a che fare con i temi e gli intenti originali di questo blog. Prima nel mezzo del nulla al confine tra New York State e Massachusetts, poi a New York per una settimana di depressurizzazione ed infine a Tokyo, a trascinare due valigie su e giù per le scale della Shinjuku Station. Il Giappone è ostile, non proprio per scelta. Io, ormai figlio dell’egemonia Ammeriggana, mi aspettavo una metropoli pronta a farsi consumare dalle mie manie. La realtà purtroppo è effettivamente molto diversa. Io con il mio giapponese ultra-elementare, loro assolutamente autonomi, indipendenti ed esclusivi, spinti verso un consumerismo che darebbe alla testa a molti. Non si fanno mancare nulla, con il mercato occidentale a targettizzarli con Japan Edition di qualunque cosa… e loro a comprare, comprare, comprare…

Così devo ripartire da zero. Osservare con invidia i nerd in fila per il film di Evangelion (con la gente in piedi in sala), rincorrere senza successo gli eventi di Theme Magazine (che non ci avevo pensato che il nostro concetto di “indirizzo” non appartiene al Giappone), constatare, un po’ invidioso, che c’è una Tokyo da bere in cui certi gai-jin se la spassano e sfogliare, con un po’ di nausea, riviste tutta immagine e mmmoda. E vabbè, riparto da zero. Un po’ sfigato.

Domani si va al videonoleggio con l’amica giapponese a fare la tessera, che altrimenti non si riesce a comunicare. Un passo alla volta…

~ di Davide su settembre 3, 2007.

Una Risposta to “The Sweetest Ache”

  1. io ho riscoperto il piacere di esprimermi a grugniti. ma tanto non funzionava neanche quello.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: