La natura.

E’ un lungo periodo di transizione. Dormo sul pavimento in attesa di andare ad insegnare in the middle of nowhere per due mesi. Faccio stalking di punk kids giapponesi sperando che qualcuno mi ospiti a Tokyo prima di iniziare la scuola. Vado ad art opening fighetti prendendo il mondo dell’arte un po’ più sul serio. Recupero documentari che non avevo i soldi per vedere al cinema e rimango esterrefatto. Mi rammarico che questi film rimangano un’esclusiva degli americani ultra-liberali che hanno la multisala d’essai a due fermate d’autobus o il mega pacchetto cable con l’IFC ed il Sundance Film Channel. Li dovrebbero vedere tutti. Sul serio. Attendo il concertone Frog Eyes + Alex Delivery al Middle East. Rifiuto il delirio Jandek, che suonerà (oppure no) all’ICA quest’estate.

~ di Davide su maggio 7, 2007.

Una Risposta to “La natura.”

  1. Troppe cose le dovrebbero-vedere-tutti-sul-serio.
    Siamo circondati da bruti che non leggeranno dieci libri in tutta la vita…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: